Autista Anm aggredito: l'aggressore patteggia 8 mesi con la condizionale

L'uomo sarebbe affetto da una sindrome psicosi-depressiva ed era stato in cura fino a qualche mese fa in una struttura specializzata

Ha patteggiato otto mesi con la condizionale al processo per direttissima il 55enne che, nel fine settimana, ha aggredito a Fuorigrotta un autista dell'Anm rompendogli in volto una bottiglia provocandogli lesioni guaribili in 20 giorni.

L'uomo, spiega il Mattino, sarebbe affetto da una sindrome psicosi-depressiva ed era stato in cura fino a qualche mese fa in una struttura specializzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento