In giro con pappagalli mutilati: arriva la prima condanna

Condannato ad un anno un uomo di Acerra che girava lungo via Toledo offrendo dei numeri a lotto da giocare in cambio di soldi

Sicuramente a tutti sarà capitato di vederli in giro. Insieme ad un pappagallo mutilato, offrono dei biglietti da giocare al lotto. È arrivata la prima condanna, ai danni di un uomo di Acerra, ad un anno di reclusione per maltrattamento di animali. La denuncia arrivò il 1 settembre 2016, giorno in cui l'uomo venne fermato lungo via Toledo e denunciato dalla polizia municipale di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello è stato solo il primo passo di una battaglia che i Verdi e la Lipu stanno portando avanti da mesi contro questo genere di maltrattamento degli animali. Sono stati proprio il consigliere regionale Francesco Emilio Borreli e il delegato provinciale della Lipu, Fabio Procaccini a darne notizia. Negli ultimi mesi sono stati 20 i sequestri e le denunce inflitte per un reato simile.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento