Liberato sul Lungomare, trionfo di pubblico

Più di 15mila persone hanno assistito all'evento, nel corso del quale il cantante non ha comunque svelato la sua identità

Il concerto di Liberato, foto Ansa

Quindicimila, ventimila persone forse, hanno assistito ieri sera al concerto di Liberato, il musicista partenopeo "senza volto" che si è esibito a partire dalle 20.30 alla Rotonda Diaz.

Poche canzoni, ascolto reso difficile dalla calca, ma soprattutto delusa la curiosità di conoscere la vera identità del cantante, rimasta ancora avvolta nel mistero nonostante l'esibizione in pubblico. Ciononostante, tra qualche critica, il concerto è stato generalmente apprezzato da una folla composta soprattutto da giovani e giovanissimi.

La capienza dell'area delimitata era di seimila persone, ma - giunti addirittura da fuori regione - in tanti hanno assistito al live al suo esterno, fino alla scogliera (e con qualche tuffo più o meno voluto in acqua).

Le interviste: "Vogliamo sapere chi è"

Liberato è arrivato intorno alle 20.30, su una barca e affiancato da sei "sosia" con felpa e cappuccio come lui. Sul palco sono saliti in quattro, esattamente vestiti come il cantante. Poco visibili non soltanto per l'abbigliamento, ma anche per la voluta scelta di illuminare la loro esibizione in modo che il pubblico li vedesse controluce. Un live durato meno di un'ora, che è comunque riuscito a far ballare e cantare moltissimi dei presenti.

L'omaggio del cantante a Pino Daniele

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento