Un lettore: "La mia esperienza di compostaggio domestico"

La testimonianza di Gianluigi Magliano residente in pieno centro di Napoli. "Effettuo la differenziata da moltissimi anni con particolare interesse per l'umido destinato alla produzione di COMPOST"

Compostaggio in città? Possibile come ci racconta un lettore, Gianluigi Magliano. Questa la sua esperienza di compostaggio domestico e differenziata. "Parlare di compostaggio in questi tempi di emergenza rifiuti, potrebbe sembrare un discorso anacronistico e quasi fuori luogo, non ci si può improvvisamente svegliare e parlare di compostaggio e di differenziata; in realtà però i tempi sembrerebbero maturi per iniziare quel programma di informazione e di sensibilizzazione destinato a tutti, a partire dalle scuole fino ad arrivare all'intera popolazione".

"Io effettuo la differenziata da moltissimi anni - spiega Gianluigi - con particolare interesse per l'umido destinato alla produzione di COMPOST, ottimo nutrimento per le mie piante ornamentali e per ortaggi: (pomodori, zucche, zucchine, peperoncini, basilico, prezzemolo, ecc.) Personalmente credo che più che un obbligo, la differenziata e l'utilizzo dell'umido, devono diventare una filosofia di vita ed una volta convinti dell' utilità e della praticità della cosa, tutti i prodotti di uso quotidiano possono essere destinati al loro giusto RIUTILIZZO evitando inquinamento ed enormi cumuli di spazzatura".



"Ritengo opportuno precisare, infine, che tutti i residui di origine vegetale provenienti dalle nostre abitazioni (foglie di verdure, bucce della frutta, gusci delle uova, fondi del caffè, gusci della frutta secca, bustine del tè, fiori secchi, rami e foglie di altre piante, ecc ......) oppurtunamente raccolti in contenitori, si trasformano in pochissimo tempo in ottimo e fertile compost, riducendosi enormemente di volume, senza emanare sgradevoli odori".

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Contro il melanoma a Napoli tecnologia digitale e visite gratis

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento