In coma dopo un incidente, i familiari: "Aiutateci a curarlo"

"Mio cugino ha solo 15 anni e si sta spegnendo piano piano. Serve una struttura adatta ad ospitarlo", rivela a NapoliToday Ciro

La sera del 28 gennaio un 15enne ha subito un grave incidente stradale in via Epomeo e da allora è entrato in coma. "Tutta colpa di una inversione a U improvvisa e all'assenza dell'illuminazione", rivela a NapoliToday Ciro Polverino, cugino del 15enne.

Il giovane è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale Sanpaolo e da quel giorno è entrato in coma per emorragia cerebrale.

"Sin dal primo momento la situazione era grave. I medici dicono che il ragazzo non è operabile. Dopo la prima settimana ci è stato comunicato che l'ospedale non era adatto a gestire la situazione in cui versava mio cugino quindi bisognava trasferirlo in una struttura di Telese. Martedì è stato portato in questo centro ma lo hanno riportato all'ospedale San Paolo perché non c'è un respiratore adatto a lui. Durante il viaggio stava rischiando di morire. Dal giorno dell'incidente mio cugino versa in condizioni pietose e gravissime. Ad oggi nessuno è riuscito a trovare strutture adatte ad ospitarlo. Chiediamo aiuto a chiunque possa aiutarci, prima che sia troppo tardi", conclude Ciro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Fuorionda di De Luca contro de Magistris: "La città è peggiorata" |VIDEO

    • Cronaca

      Sospetta meningite: paura per un bambino di 10 anni nel vesuviano

    • Cronaca

      Lutto nel mondo della musica: si è spento Fausto Mesolella

    • Cronaca

      Infermiere 36enne trovato morto in casa: si indaga

    I più letti della settimana

    • Tragico incidente nel napoletano, coinvolta un'intera famiglia: un morto e tre feriti gravi

    • È morto Pino Giordano, ​prefetto e autore musicale

    • Infarto in scena per l'attore napoletano Massimo Lopez

    • Carciofi arrostiti in strada addio, blitz delle forze dell'ordine

    • Carcere di Poggioreale, detenuto aggredisce cinque agenti

    • Scoppia un incendio, devastata nota pasticceria del napoletano

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento