Clochard picchiato selvaggiamente a Nola da balordi

Gli aggressori hanno infierito anche sul suo cane che era intervenuto a difesa del padrone, uccidendolo con calci e bastonate

Sasha

Vaslav, un 44enne clochard, originario della Repubblica Ceca e residente da circa 10 anni in Italia, è stato ferito dopo essere stato picchiato selvaggiamente con bastoni di legno e ferro senza alcun motivo da un gruppo di persone, che gli hanno procurato la frattura degli arti superiori e inferiori. I balordi hanno infierito anche sul suo cane che era intervenuto a difesa del padrone, uccidendolo con calci e bastonate.

Per esprimere la solidarietà all'uomo è stata organizzata nel Duomo, dalla Comunita' di Sant'Egidio di Nola, che ben conosce il clochard, visto che i volontari dell'associazione fondata da Andrea Riccardi gli portavano la cena e ci scambiavano alcune parole, una veglia di preghiera, alle 19.30, alla quale è stata chiamata a partecipare tutta la cittadinanza.

La Comunita' di Sant'Egidio, attraverso una nota, chiede ad ognuno di manifestare la propria solidarietà a Valsav (chiamato Sasha dagli amici) e la propria ribellione morale di fronte a quanto accaduto e auspica che le indagini facciano pienamente e rapidamente il loro corso per accertare l'identita' degli aggressori e sollecita i servizi sociali del Comune di Nola a farsi carico della condizione di fragilita' fisica dell'uomo, dopo l'aggressione brutale subita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento