Massacrarono di botte un clochard: arrestate cinque persone

I delinquenti aggredirono e picchiarono a Nola, Vaslav, con delle spranghe di ferro, senza alcun motivo apparente

Vaslav

Cinque persone, di cui tre minorenni, sono state arrestate dagli agenti del Commissariato Nola,  perché ritenute responsabili di un'aggressione ai danni di un 39enne cittadino ceco senza fissa dimora.

L'assurdo e violento pestaggio avvenne lo scorso mese di marzo a Nola. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal tribunale di Nola a seguito delle indagini coordinate dalla locale procura e delegate alla polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vaslav, il clochard della Reppubblica Ceca, residente da circa 10 anni in Italia, è stato ferito dopo essere stato picchiato selvaggiamente con bastoni di legno e ferro senza alcun motivo da un gruppo di persone, che gli hanno procurato la frattura degli arti superiori e inferiori. I balordi hanno infierito anche sul suo cane che era intervenuto a difesa del padrone, uccidendolo con calci e bastonate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

Torna su
NapoliToday è in caricamento