Trovato morto sotto i portici: la tragica storia di un clochard napoletano

L'uomo aveva 62 anni

E' stato trovato in strada a Cesena dai Carabinieri, sotto i portici di un edificio, il corpo senza vita di un clochard napoletano di 62 anni.

L'uomo - come riferito da CesenaToday - è stato stroncato da un malore. A dare l'allarme intorno, alle 21 di mercoledì, è stato un residente della zona che ha notato come l'uomo ormai da tempo non si muovesse. I sanitari del 118 hanno provato per quasi mezz'ora a rianimarlo, prima di constatarne il decesso.

Originario del capoluogo campano, il 62enne era arrivato in Romagna per lavorare, e per alcuni anni lo aveva fatto, all'Agenzia del Registro. Dopo essersi licenziato, è finito in strada ed era conosciuto un po' da tutti i residenti della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i dettagli su CESENATODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lutto a Napoli: muore noto avvocato 57enne

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

Torna su
NapoliToday è in caricamento