Clandestini stipati nel loro edificio: padre e figlia denunciati

Nei loro sei appartamenti di San Gennaro Vesuviano i due ospitavano in fitto 74 persone, di cui 39 immigrati senza permesso di soggiorno, in condizioni igieniche estremamente precarie

Casa

Erano in 74, di cui 39 clandestini: abitavano distribuiti in sei appartamenti fatiscenti e privi dei requisiti minimi di salubrità a San Gennaro Vesuviano, su via Nuova Nola.

A scoprirlo sono stati i carabinieri della stazione locale nel corso di controlli. Le case erano date in affitto ad alcune persone in regola, ma questi le condividevano con numerose altre, di cui molte prive del permesso di soggiorno.

Gli immobili appartenevano tutti ad un pensionato di 63 anni ed alla figlia di 43, entrambi della zona, che sono stati denunciati: erano secondo gli inquirenti a conoscenza della situazione di degrado e illegalità.

I militari hanno richiesto al sindaco un'ordinanza di sgombero per ragioni di igiene e sanità.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Offerta di prestito tra particolare grave (24H) Ciao, hai bisogno di un prestito di denaro, soprattutto nel mondo vi offriamo un prestito di 5.000 € 10 € 000 .000 in termini semplici, offriamo questo prestito a chiunque in grado di pagare con gli interessi 3%. Si prega di controllare le aree in cui puoi aiutare: mutui casa, prestiti di investimento, prestiti auto, consolidamento del debito, prestiti, mutui, prestiti personali. Offriamo prestiti a breve, medio e lungo termine ed i nostri trasferimenti vengono forniti da una banca per la sicurezza delle transazioni. Contattaci, e se avete bisogno di un prestito per avere maggiori informazioni sulla nostra offerta di prestito ed i nostri termini e condizioni del prestito. .Contactez Noi se avete bisogno di un email soldi del prestito :: macarolle40@gmail.com

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Sassuolo-Napoli 2-2: gli azzurri sciupano una grande occasione

  • Cronaca

    Lite tra giovanissimi nella zona dei Baretti: un ferito ed un arresto

  • Cronaca

    Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

  • Incidenti stradali

    Portici, ragazzina investita da un'auto pirata

I più letti della settimana

  • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

  • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

  • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

  • Smantellato il clan Orlando: erano gli eredi di Polverino e Nuvoletta

  • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

  • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento