Incontro tra pregiudicati: denunciati due uomini vicini al clan Ascione-Papale

Erano sottoposti al regime della sorveglianza speciale che vieta di incontrare altri pregiudicati

Entrambi erano sottoposti al regime della sorveglianza speciale che tra le altre cose impone di non avere contatti con altri pregiudicati. Eppure sono stati beccati a parlare per strada dai carabinieri che li hanno denunciati. Finiti nei guai due pregiudicati di Ercolano ritenuti vicini al clan Ascione-Papale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di 48 e 38 anni, non potevano avere contatti con altri pregiudicati ma sono stati visti dai militari della Radiomobile della compagnia di Torre del Greco. I carabinieri li hanno riconosciuti e portati in caserma per le formalità di rito. Dovranno rispondere di violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento