Città della Scienza, la ricostruzione passa anche attraverso un muro di cartone

L'iniziativa di un gruppo di studenti nelle aree congressuali della Fondazione Idis a Bagnoli. Tantissimi i disegni realizzati dai bambini delle elementari in cui si legge la richiesta agli adulti di non perdere tempo

Il muro (Foto Citta della Scienza / Flickr)

Disegni e fotografie per un lungo muro fatto di scatole di cartone, un primo mattone ideale per ricostruire la Città della Scienza. Lo hanno realizzato un migliaio di studenti di Napoli e della provincia nelle aree congressuali della Fondazione Idis a Bagnoli, come testimonianza del loro impegno per la ricostruzione del museo andato distrutto in un incendio il 4 marzo scorso.

L'iniziativa si chiama "Cantiere scuola: mattone su mattone ricostruiamo Città della Scienza" ed è stata promossa dal settore Educazione alla Legalità dell'Ufficio Scolastico Regionale della Campania. Studenti di ogni ordine e grado hanno invaso la Città della Scienza portando i propri lavori: elaborati grafici, collage o semplici messaggi di solidarietà. Tantissimi i disegni realizzati dai bambini delle elementari in cui si legge il desiderio della ricostruzione e la richiesta agli adulti di non perdere tempo.

"Ci vuole volontà, - dicono i bambini - noi avremmo già cominciato a ricostruire. Questo luogo ci è sempre piaciuto". Gli studenti delle scuole superiori invece nella maggior parte dei casi hanno portato fotografie e le hanno attaccate alle scatole di cartone. "Sono ricordi delle nostre visite al museo - spiegano -. Qui abbiamo imparato tanto e vorremmo che questo luogo continui a vivere". Tanti ragazzi in mattinata hanno poi visitato il nuovo percorso espositivo inaugurato qualche settimana fa. (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

Torna su
NapoliToday è in caricamento