Ciro, il 14enne orfano eroe di Scampia: è gara di solidarietà per aiutarlo

La sua storia è venuta alla ribalta dopo che, in occasione del suo onomastico, il cugino ne ha postato sui social una foto mentre era al lavoro vendendo pomodori in un angolo di strada

È diventato in pochi giorni il simbolo della Scampia che resiste. Tre cassette di pomodori ed una foto sui social network sono bastati a dare notorietà a Ciro. Quattordici anni, è stato ritratto da un cugino mentre vendeva pomodori a un angolo di strada nel quartiere alla periferia della città.

Orfano di padre, è già gara di solidarietà per aiutare il ragazzo.

“La cosa stupenda di questa foto – ha scritto il suo autore, il cugino di Ciro – è che è questo ragazzino di nome Ciro non molla, non ha mollato tre anni fa alla morte del padre e continuerà a non mollare. Ciro è di Scampia, è mio cugino e credimi, sono fierissimo di te, come lo sarà sicuramente il tuo grande papà che oggi avrebbe festeggiato il suo onomastico. Quindi zio a te che sei lassù ecco Ciro tuo figlio, un piccolo ragazzino ma un grande uomo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento