Ciro Tagliaferri ferito, si costituisce il titolare del centro scommesse: "E' stato un incidente"

L'uomo si è presentato in Procura, assistito dal suo legale di fiducia, ed ha raccontato di aver trovato una pistola e che mentre la maneggiava è partito accidentalmente un colpo

Centro scommesse

Chiarita la dinamica del ferimento di Ciro Tagliaferri, il giovane di 26 anni raggiunto al torace da un colpo d'arma da fuoco martedì sera, a Napoli.

Il titolare del centro scommesse, irreperibile nelle scorse ore, si è presentato in Procura, assistito dal suo legale di fiducia. L'uomo ha raccontato di aver trovato una pistola e che mentre la maneggiava è partito accidentalmente un colpo che ha ferito Tagliaferri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente, in preda al panico per quanto accaduto, si sarebbe disfatto dell'arma, gettandola in mare. L'uomo è stato denunciato per lesioni e porto abusivo d'arma.
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento