Ultras romanisti con De Santis: “La Curva Sud sempre al fianco di un suo figlio”

Il primo comunicato ufficiale del tifo organizzato giallorosso dopo la scomparsa di Ciro Esposito non prende le distanze dal presunto assassino. "Rimaniamo comunque addolorati dal tragico epilogo"

Striscione pro De Santis all'Olimpico

“Non rinnegheremo mai un nostro fratello, giusto o sbagliato che sia”: gli ultras romanisti della Curva A escono allo scoperto, dopo la scomparsa di Ciro Esposito, e manifestano la loro vicinanza a Daniele De Santis, il tifoso della Roma per gli inquirenti indiziato di aver premuto il grilletto dell'arma che ha ucciso il 30enne di Scampia.

Il comunicato ufficiale dei tifosi spiega: “La Curva Sud rimane e rimarrà sempre al fianco di un suo figlio. Non rinnegheremo mai un nostro fratello, giusto o sbagliato che sia, questo ci ha insegnato la vita, questo ci ha insegnato la strada”.

Il cordoglio per la morte del tifoso del Napoli è nelle righe successive: “Rimaniamo comunque colpiti e addolorati dal tragico epilogo di questa brutta vicenda – concludono gli ultras – e ci stringiamo al dolore della famiglia di Ciro Esposito. La morte non ha colori né bandiere”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • I Napoletani hanno onore e coraggio carne nuda contro piombo de santis scamazzato

  • Avatar anonimo di mario
    mario

    Viperino

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoli-Zurigo, aggrediti due stranieri all'esterno del San Paolo

  • Cronaca

    "Chiuso per la morte di De Majo e Poggiani": macabro cartello nel centro sociale

  • Cronaca

    Bambino cade e si rompe entrambe le braccia nel giardino di Palazzo Reale

  • Cronaca

    Riqualificazione via Marina, ipotesi frode fiscale: sette arresti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento