Ultras romanisti con De Santis: “La Curva Sud sempre al fianco di un suo figlio”

Il primo comunicato ufficiale del tifo organizzato giallorosso dopo la scomparsa di Ciro Esposito non prende le distanze dal presunto assassino. "Rimaniamo comunque addolorati dal tragico epilogo"

Striscione pro De Santis all'Olimpico

“Non rinnegheremo mai un nostro fratello, giusto o sbagliato che sia”: gli ultras romanisti della Curva A escono allo scoperto, dopo la scomparsa di Ciro Esposito, e manifestano la loro vicinanza a Daniele De Santis, il tifoso della Roma per gli inquirenti indiziato di aver premuto il grilletto dell'arma che ha ucciso il 30enne di Scampia.

Il comunicato ufficiale dei tifosi spiega: “La Curva Sud rimane e rimarrà sempre al fianco di un suo figlio. Non rinnegheremo mai un nostro fratello, giusto o sbagliato che sia, questo ci ha insegnato la vita, questo ci ha insegnato la strada”.

Il cordoglio per la morte del tifoso del Napoli è nelle righe successive: “Rimaniamo comunque colpiti e addolorati dal tragico epilogo di questa brutta vicenda – concludono gli ultras – e ci stringiamo al dolore della famiglia di Ciro Esposito. La morte non ha colori né bandiere”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento