Caos Circum, prosegue la protesta sugli straordinari: disagi per l'utenza

Tratte chiuse a causa della protesta degli operatori di stazione. Eav: "Hanno rifiutato gli straordinari nonostante avessimo proposto un aumento di 250 euro"

Giornata no per gli utenti della Circumvesuviana, anche oggi in servizio a scartamento ridotto per la protesta degli operatori di stazione.

Il mancato accordo tra Eav e sindacati ha fatto riesplodere la protesta dopo due settimane, paralizzando di fatto le tratte Poggiomarino-Torre Annunziata, Poggiomarino-Sarno, Pomigliano d'Arco-Acerra e Napoli-Centro Direzionale-San Giorgio a Cremano.

Soltanto nei primi tre casi sono state istituite – come era successo anche due settimane fa – navette sostitutive.

Nuovo stop: la situazione di oggi

L’Eav spiega che i disagi sono legati "all'attuale carenza di personale e la contestuale mancata accettazione di prestazioni straordinarie da parte del personale di presenziamento degli impianti fissi dell'infrastruttura ferroviaria operante sulle linee vesuviane, nonostante un'ipotesi di accordo che prevedeva un aumento di 250 euro".

Nonostante le scuse della holding regionale dei trasporti sono vibranti le proteste degli utenti, sui social e non solo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

Torna su
NapoliToday è in caricamento