Binari Circum allagati e treno in fiamme: giornata nera per i trasporti

I due episodi sono avvenuti tra ieri sera, dove un treno ha preso fuoco nella stazione di Pianura, e stamane. L'allagamento a Poggioreale è stato causato ancora una volta da un guasto all'impianto di sollevamento

Cumana in fiamme (immagine di repertorio)

Problemi per il trasporto pubblico su ferro in città: come riportato dal Mattino, da ieri sera a oggi binari allagati alla stazione Circum di Poggioreale e treno in fiamme alla stazione Sepsa di Pianura.

Di oggi il primo episodio. L'allagamento è stato causato da un guasto alle pompe di sollevamento dell'acqua – la linea è sotto il livello del mare – dovuto ancora una volta, la seconda in due settimane, ad un furto di rame. I passeggeri provenienti dalla Nola-Baiano sono stati dirottati a San Giorgio, da lì una navetta li conduce al Centro Direzionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incendio ad un treno della Circumflegrea è invece avvenuto nella serata di ieri. In fiamme una vettura recentemente oggetto di lavori di revamping. Nonostante macchinisti e capitreno abbiano prontamento spento le fiamme, il convoglio è fuori uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento