Proteste al cimitero di Fuorigrotta, in 15 rischiano di perdere il posto di lavoro

Da oggi l'alimentazione elettrica del camposanto cesserà

Blocco stradale a Fuorigrotta per una protesta dei dipendenti del cimitero, che protestano contro la cessazione del contratto della Seci, che da  50 anni gestisce l'impianto elettrico del cimitero.

Da oggi l'alimentazione elettrica del camposanto cesserà, lasciando il cimitero al buio.

In 15 rischiano di perdere il posto di lavoro, tra operai, addetti alla manutenzione e personale amministrativo.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento