Giugliano, lavori sospesi al cimitero in occasione del 2 novembre

Disposto il piano-traffico. Via Verdi sarà in parte pedonalizzata, mentre le strade adiacenti come via Frezza e via Cimarosa saranno parziamente inaccessibili per gli automobilisti

Cimitero

Anche quest'anno la polizia municipale di Giugliano diretta dal comandante Antonio Baldi ha istituito un piano per gestire l'afflusso di persone in occasione della ricorrenza della commemorazione dei defunti.

Via Verdi sarà in parte pedonalizzata, mentre anche le strade adiacenti, come via Frezza e via Cimarosa, saranno parziamente inaccessibili per gli automobilisti. Previsti controlli straordinari da parte della polizia municipale per il primo e due novembre.

Per quanto riguarda la vendita di fiori non si registrano particolari aumenti rispetto agli anni scorsi, così come per l'accensione dei lumini e della lampade votive. Su disposizione dell'ufficio comunale saranno inoltre sospesi in occasione della commemorazione dei defunti i lavori al nuovo cimitero di via Verdi dove sono in costruzione cappelle gentilizie.

Costruito nel lontano 1840 nel bel mezzo delle campagne, il cimitero di Giugliano ospita da ben 170 anni i defunti del comprensorio giuglianese.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Trovato un cadavere nel Parco dei Camaldoli: era impiccato ad un albero

    • Cronaca

      Biblioteca Girolamini, chiesto rinvio a giudizio per Dell'Utri

    • Cronaca

      Pestaggio sulla Metro di Roma, arrestato un giovane napoletano

    • Cronaca

      Ricatti a luci rosse: "Se non mi paghi metto in rete il tuo video hot"

    I più letti della settimana

    • Nuovo video a luci rosse in rete, protagonista una napoletana: "Fermatelo"

    • Vesuvio, incubo eruzione: l'appello per scongiurare la possibile catastrofe

    • Tragedia stradale a Caivano, perde la vita un centauro

    • Il super vulcano Marsili è attivo: rischio tsnunami in Campania e Calabria

    • Nuovo video hot nel napoletano, la Lucarelli: "Ho denunciato tutto alla Polizia"

    • Maria Rosaria diventa madre a 61 anni: "È stata una gravidanza tranquilla"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento