Risse e violenza, la polizia chiude un bar

Nel luglio di quest’anno, si è verificata una lite nella quale un uomo è stato accoltellato riportando lesioni gravissime

Il Questore di Napoli, su proposta della Stazione Carabinieri di Sant’Antonio Abate, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell’attività di esercizio di un bar-caffè di Santa Maria la Carità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numerosi controlli, effettuati tra luglio ed ottobre di quest’anno, hanno evidenziato l’assidua frequentazione del locale da parte di soggetti con gravi precedenti per reati contro il patrimonio o in materia di armi e stupefacenti, per i quali il locale è diventato un luogo di abituale ritrovo. Presso l’esercizio commerciale si sono registrate risse e disordini e, nel luglio di quest’anno, si è verificata una lite nella quale un uomo è stato accoltellato riportando lesioni gravissime. Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento