Divieto di accesso a via Krupp: addio vista sui Faraglioni

La decisione del sindaco di Capri dopo la caduta di un grosso masso precitato dal costone. A breve gli interventi di bonifica del costone roccioso e di messa in sicurezza della rete paramassi

Via Krupp, la strada panoramica a tornanti con vista mozzafiato sui Faraglioni e sulla baia di Marina Piccola a Capri, risulta essere chiusa a turisti e passanti. Dopo la caduta di un grosso masso precitato dal costone, forse a causa di uno smottamento dovuto probabilmente alle forti piogge e alle infiltrazioni d'acqua, è arrivato il divieto ufficiale a transitare per quella via.

Il sindaco Ciro Lembo, dopo una prima parziale interdizione che vietava il transito lungo il rettilineo finale della strada che porta il nome del magnate tedesco, ha poi disposto "per motivi di sicurezza, con effetto immediato ed a tempo indeterminato", la chiusura dell'intera strada. Una decisione assunta al termine di un doppio sopralluogo, il primo effettuato dalla polizia municipale e dai vigili del fuoco, il secondo dall'ingegnere Salvatore Rossi dell'ufficio tecnico del Comune di Capri insieme ad alcuni esperti rocciatori che si sono arrampicati sulla parete che sovrasta via Krupp. Inizialmente era stato previsto soltanto il transennamento e l'interdizione di un piccolo tratto in corrispondenza con il punto in cui si era verificato lo smottamento.

II divieto di accesso, comunque, potrebbe essere temporaneo: il primo cittadino infatti ha intenzione di riaprire quanto prima via Krupp limitatamente ai tornanti, alla parte non interessata dal distacco dei massi, mentre per la riapertura integrale che collega via Krupp alla strada provinciale bisognerà attendere gli interventi di bonifica del costone roccioso e di messa in sicurezza della rete paramassi che partiranno già nelle prossime ore. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

  • "Non voglio andare al Loreto Mare, portatemi al Cardarelli": paziente prende a testate l'autista del 118

Torna su
NapoliToday è in caricamento