Casa di riposo abusiva in un appartamento, la scoperta dei carabinieri

Una coppia percepiva mille euro (a testa) da due anziani e alcuni regali da altri due per ospitarli, pur non avendo alcuna autorizzazione

Hanno 51 e 49 anni l’uomo e la donna denunciati dai carabinieri della stazione di Torre del Greco Centro. In un’abitazione di  Via De Bottis i due avevano istituito una casa di riposo per anziani, priva di qualsiasi autorizzazione all’esercizio.

L’attività, secondo quanto accertato dai militari, era gestita dalla 49enne. Dava ospitalità a 4 anziani le cui condizioni di salute non hanno fortunatamente destato preoccupazioni. Due di questi corrispondevano alla donna 1000 euro di quota mensile. Gli altri due ospiti – in cambio delle cure prestate – consegnavano piccole somme sotto forma di “regali”.

L’immobile è stato sequestrato. I due dovranno rispondere di esercizio abusivo di una professione e mancanza di autorizzazioni all’esercizio dell’attività per le case di riposo per anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • "Questo assegno è coperto?": ma l'operatore di banca non sa che parla con il truffatore

Torna su
NapoliToday è in caricamento