Carla Caiazzo, su Facebook la tenera foto: stringe la mano della figlia

A febbraio la donna fu bruciata dall'ex compagno a Pozzuoli mentre era incinta di 8 mesi. "Ringrazio Dio per avermi ridato la vita, la mia famiglia che mi ha supportato amorevolmente"

Un mese fa Carla Caiazzo, la donna che a febbraio fu bruciata dall’ex compagno a Pozzuoli mentre era incinta di 8 mesi, è tornata a scrivere su Facebook per la prima volta dopo la tragedia. “Ringrazio Dio per avermi ridato la vita, la mia famiglia che mi ha supportato amorevolmente…e tutte le persone che mi hanno mostrato una grandissima solidarietà, da tutta l’Italia…. (p.s.: eh già sono ancora qua)…Grazie”.

In queste settimane Carla non ha abbandonanto il suo profilo social, tanto da pubblicare pochi giorni fa sulla pagina una tenera foto: è la sua mano che stringe quella di Giulia Pia, la figlia fatta nascere con un cesareo d'urgenza il giorno della tragedia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

figlia carla caiazzo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento