Carla Caiazzo, su Facebook la tenera foto: stringe la mano della figlia

A febbraio la donna fu bruciata dall'ex compagno a Pozzuoli mentre era incinta di 8 mesi. "Ringrazio Dio per avermi ridato la vita, la mia famiglia che mi ha supportato amorevolmente"

Un mese fa Carla Caiazzo, la donna che a febbraio fu bruciata dall’ex compagno a Pozzuoli mentre era incinta di 8 mesi, è tornata a scrivere su Facebook per la prima volta dopo la tragedia. “Ringrazio Dio per avermi ridato la vita, la mia famiglia che mi ha supportato amorevolmente…e tutte le persone che mi hanno mostrato una grandissima solidarietà, da tutta l’Italia…. (p.s.: eh già sono ancora qua)…Grazie”.

In queste settimane Carla non ha abbandonanto il suo profilo social, tanto da pubblicare pochi giorni fa sulla pagina una tenera foto: è la sua mano che stringe quella di Giulia Pia, la figlia fatta nascere con un cesareo d'urgenza il giorno della tragedia.

figlia carla caiazzo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoli-Zurigo, aggrediti due stranieri all'esterno del San Paolo

  • Cronaca

    "Chiuso per la morte di De Majo e Poggiani": macabro cartello nel centro sociale

  • Cronaca

    Bambino cade e si rompe entrambe le braccia nel giardino di Palazzo Reale

  • Cronaca

    Riqualificazione via Marina, ipotesi frode fiscale: sette arresti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento