Carla Caiazzo, su Facebook la tenera foto: stringe la mano della figlia

A febbraio la donna fu bruciata dall'ex compagno a Pozzuoli mentre era incinta di 8 mesi. "Ringrazio Dio per avermi ridato la vita, la mia famiglia che mi ha supportato amorevolmente"

Un mese fa Carla Caiazzo, la donna che a febbraio fu bruciata dall’ex compagno a Pozzuoli mentre era incinta di 8 mesi, è tornata a scrivere su Facebook per la prima volta dopo la tragedia. “Ringrazio Dio per avermi ridato la vita, la mia famiglia che mi ha supportato amorevolmente…e tutte le persone che mi hanno mostrato una grandissima solidarietà, da tutta l’Italia…. (p.s.: eh già sono ancora qua)…Grazie”.

In queste settimane Carla non ha abbandonanto il suo profilo social, tanto da pubblicare pochi giorni fa sulla pagina una tenera foto: è la sua mano che stringe quella di Giulia Pia, la figlia fatta nascere con un cesareo d'urgenza il giorno della tragedia.

figlia carla caiazzo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il volto di Ilaria Cucchi sui muri dell'Arenella. Jorit: "La sua lotta simbolo per l'Italia intera"

  • Cronaca

    Formiche al Don Bosco, reintegrato il medico sospeso

  • Politica

    L'ex Premier Gentiloni a Napoli: "Quest'ondata populista mi fa paura"

  • Economia

    Passi carrai falsi: il Comune punta ad incassare 10 milioni di euro

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Maltempo su Napoli e Campania, nuova allerta meteo della Protezione Civile

  • Allerta Meteo: scuole chiuse a Napoli ed in alcuni comuni della provincia

  • Maltempo su Napoli e Campania: allerta meteo arancione della Protezione Civile

  • Allerta Meteo, scuole chiuse a Napoli: arriva la decisione di de Magistris

Torna su
NapoliToday è in caricamento