Il Cardarelli precisa: "Il reparto di terapia del dolore non chiuderà"

La precisazione della direzione generale arriva dopo alcune notizie diffuse dalla stampa locale. "Mai il Cardarelli chiuderà le porte ai cittadini", spiega il direttore Verdoliva

In merito alle recenti notizie diffuse da alcuni media locali e regionali che hanno parlato di “chiusura imminente del reparto di Terapia del dolore e Cure palliative”, la direzione strategica del Cardarelli di Napoli ritiene opportuno precisare che nulla è cambiato rispetto alle decisioni assunte già dal novembre 2016 a valle dell'approvazione dell'Atto aziendale rispettoso del piano regionale di riorganizzazione della rete ospedaliera. Pertanto, l'attività ambulatoriale di Terapia del dolore prosegue regolarmente, garantendo assistenza e cure a tutti gli utenti del Cardarelli. Allo stesso modo, restano attivi i posti letto destinati ai degenti per i quali sono richieste Cure palliative, posti che - in accordo con il governo regionale - resteranno attivi sino a quando non avverrà una piena presa in carico del territorio. Una decisione imprescindibile e in piena armonia con il lavoro di medici e infermieri che sul territorio già oggi lavorano infaticabilmente per assistere chi soffre.

“Con il pieno sostegno del governatore Vincenzo De Luca", dice il direttore generale Ciro Verdoliva, "proseguiamo responsabilmente nel garantire cure fondamentali per il sollievo di pazienti. Lo facciamo mettendo in campo grandissime professionalità ed esperienze, prima fra tutte quella del professor Vincenzo Montrone. Mai il Cardarelli chiuderà le porte ai cittadini/pazienti. Questo è il nostro dovere”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento