Capodimonte, protesta dei precari sui tetti della basilica

"Siamo trattati come disoccupati di serie B"

Protesta dei precari, ex Bros, sul tetto basilica di Capodimonte, posto a decine di metri d'altezza. I precari chiedono di poter intervenire al tavolo tecnico in Regione in programma il 14 settembre.

I Bros, appartenenti alla lista 'Vela gialla', hanno fissato uno striscione sulla Basilica. 

"Siamo trattati come disoccupati di serie B. Chiediamo, con gli altri movimenti di lotta già invitati, di prendere parte all'incontro istituzionale". Sul posto carabinieri e polizia che stanno tentando opere di mediazione per tentare di calmare gli animi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

  • "Non voglio andare al Loreto Mare, portatemi al Cardarelli": paziente prende a testate l'autista del 118

Torna su
NapoliToday è in caricamento