Capodanno di sangue, 13enne perde due dita

Fatale lo scoppio di un petardo in strada

Il primo ferito di Capodanno quest'anno é un 13enne, soccorso dopo lo scoppio di un petardo avvenuto nei pressi di via Depretis, che gli ha provocato la perdita di due dita e ferite profonde ad una gamba.

Il ragazzino é stato trasportato all'ospedale Vecchio Pellegrini per essere operato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento