Addio Piazza del Plebiscito: "Il Capodanno 2014 si festeggerà sul lungomare"

De Magistris: "La scelta è voluta, ma resta il tema con la Soprintendenza rispetto all'uso di piazza Plebiscito che non può essere 'lucchettata' ma deve essere riempita di musica, teatro, giovani e bambini"

Sarà il lungomare il protagonista dei festeggiamenti per il Capodanno 2014 a Napoli. Una "scelta" che il Comune di Napoli ha preso anche in seguito al successo dello scorso anno che vide via Caracciolo invasa da giovani. A riferirlo è stato il sindaco Luigi de Magistris a margine della festa per la Giornata universale dell'Infanzia promossa dall'Unicef.

Il lungomare dunque - ha spiegato - "non è un ripiego" al no della Soprintendenza all'utilizzo di piazza Plebiscito per concerti e musica. "La scelta è voluta, ma resta il tema con la Soprintendenza rispetto all'uso di piazza Plebiscito che non può essere 'lucchettata' ma deve essere riempita di musica, teatro, giovani e bambini".

Una piazza "viva" quella che vorrebbe il primo cittadino e in cui invece - ha sottolineato - "abbiamo difficoltà perfino per far illuminare meglio Palazzo Reale, come se le luci potessero imbrattarlo". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento