Scoperto capannone con auto rubate: fermate due persone

La struttura si trova a San Pietro a Patierno. I due uomini, di 26 e 41 anni, sono gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso

Polizia

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Secondigliano hanno sottoposto a fermo due uomini di 26 e 41 anni,  gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso.

Le indagini condotte dagli agenti, hanno portato, ieri mattina, i poliziotti in un capannone della zona di San Pietro a Patierno. In via dei Reggiolari gli agenti sono entrati nella struttura trovandovi al suo interno due auto e i due uomini che, alla vista degli agenti, hanno subito tentato di fuggire, ma sono stati bloccati. Le auto sulle quali stavano lavorando, spiegano le forze dell'ordine, una Lancia ed una Fiat, risultavano entrambe rubate.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Amministrative 2017, si vota per i ballottaggi | LA DIRETTA

    • Cronaca

      Via Terracina, ritrovato il cadavere di un uomo impiccato

    • Incidenti stradali

      Incidente sulla Salerno-Reggio Calabria: morti padre e figlio di Pomigliano

    • Cronaca

      La denuncia di Borrelli: "Blatte al Loreto Mare" | VIDEO

    I più letti della settimana

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    • Incidente sulla Salerno-Reggio Calabria: morti padre e figlio di Pomigliano

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    • Sesso orale in Piazza San Domenico, fermata la protagonista del video

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento