Scoperto capannone con auto rubate: fermate due persone

La struttura si trova a San Pietro a Patierno. I due uomini, di 26 e 41 anni, sono gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso

Polizia

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Secondigliano hanno sottoposto a fermo due uomini di 26 e 41 anni,  gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso.

Le indagini condotte dagli agenti, hanno portato, ieri mattina, i poliziotti in un capannone della zona di San Pietro a Patierno. In via dei Reggiolari gli agenti sono entrati nella struttura trovandovi al suo interno due auto e i due uomini che, alla vista degli agenti, hanno subito tentato di fuggire, ma sono stati bloccati. Le auto sulle quali stavano lavorando, spiegano le forze dell'ordine, una Lancia ed una Fiat, risultavano entrambe rubate.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Miano

      Incendio a Miano, un 75enne muore carbonizzato nel suo appartamento

    • Cronaca

      Tentata rapina finita nel sangue: 34enne in gravi condizioni

    • Cronaca

      Cardarelli, l'allarme: "In aumento l'afflusso di pazienti al pronto soccorso"

    • Incidenti stradali

      Centauro 18enne falciato da un'auto: è grave

    I più letti della settimana

    • Angela Celentano, dal Messico 144mila euro a chi fornirà informazioni

    • Alessia si è sposata: è la prima trans ad aver pronunciato il fatidico sì

    • Scritta omofoba contro Alessia Cinquegrana nel giorno del suo matrimonio

    • Incidente ferrovia del Brennero, campane le due vittime

    • Melito, donna precipita dal quarto piano: muore sul colpo

    • Tragico incidente stradale, muore travolto da un'automobile

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento