Scoperto capannone con auto rubate: fermate due persone

La struttura si trova a San Pietro a Patierno. I due uomini, di 26 e 41 anni, sono gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso

Polizia

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Secondigliano hanno sottoposto a fermo due uomini di 26 e 41 anni,  gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso.

Le indagini condotte dagli agenti, hanno portato, ieri mattina, i poliziotti in un capannone della zona di San Pietro a Patierno. In via dei Reggiolari gli agenti sono entrati nella struttura trovandovi al suo interno due auto e i due uomini che, alla vista degli agenti, hanno subito tentato di fuggire, ma sono stati bloccati. Le auto sulle quali stavano lavorando, spiegano le forze dell'ordine, una Lancia ed una Fiat, risultavano entrambe rubate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento