Cani legati con catene troppo corte e lasciati senza acqua

Tre meticci e 7 cuccioli trovati dai Carabinieri in una società cooperativa di Licola. Il proprietario 78enne è stato denunciato per maltrattamenti nei confronti degli animali

Cani

Licola: trovati 3 meticci e 7 cuccioli tenuti in ripari improvvisati, con poca acqua e legati a catene troppo corte, tutti privi dei previsti microchip identificativi.

A fare la scoperta sono stati i carabinieri della compagnia di Pozzuoli, su segnalazione del garante dei diritti animali del comune di Napoli, nel corso di controlli effettuati in collaborazione con personale dell’associazione Ugda onlus e dell’organizzazione internazionale protezione animali – nucleo operativo guardie venatorie ittico ambientali e zoofile di Napoli - nei confronti di una società cooperativa di Licola in via del Cantiere.

Il proprietario della cooperativa, un 78enne di Volla, è stato denunciato per maltrattamento di animali. All’uomo è stata inoltre contestata l’omessa registrazione all’anagrafe canina regionale di un pastore abruzzese di grossa taglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli animali sono stati affidati in custodia all’associazione Ugda onlus. Durante i controlli sono stati trovati anche 24 cavalli, risultati in buone condizioni igienico sanitarie e la cui documentazione è risultata regolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

Torna su
NapoliToday è in caricamento