Cane e gatto uccisi e accatastati a San Sebastiano al Vesuvio: "Assurda mattanza"

La denuncia viene dal consigliere regionale che rende note le raccapriccianti foto apparse sui social network. "E' ora di dire basta all'assurda mattanza di animali"

“Ci sono stati segnalati i post apparsi nel gruppo Facebook “Sei di San Sebastiano se…” che mostrano un cane e un gatto senza vita accatastati, uno sull’altro, nei pressi di via Roma a San Sebastiano al Vesuvio. Dalla bocca delle due carcasse è colato del sangue. Molto probabilmente sono stati uccisi da qualcuno. Si tratta dell’ennesimo gesto criminale a danno degli animali. Oramai la situazione è fuori controllo, siamo di fronte ad una spirale che ci preoccupa”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

yourimage-21

“Dal caso del coniglio Roger lapidato a Lacco Ameno al povero gattino condannato alla stessa orrenda fine a Volla, passando per la grotta degli orrori con cadaveri di conigli a Casamicciola Terme e il cane bruciato con l’acido a Mondragone, siamo di fronte ad un numero di casi elevatissimo, concentrati tra l’altro in un intervallo particolarmente breve. Alla cittadinanza chiediamo di denunciare senza esitazione. E’ ora di dire basta a questa assurda mattanza. Occorre allertare le forze dell’ordine con la massima celerità quando si assiste ad un atto di violenza di questo tipo. Solo così si potranno punire i trogloditi che sfogano i loro istinti più bassi sugli animali”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento