Cane chiuso in auto sotto il sole cocente: i poliziotti sfondano i vetri e lo salvano

Intervento degli agenti a viale Gramsci. Il cane sarà dato in affidamento

Cane salvato (Foto Tancredi)

La sosta, sotto al sole cocente in un'automobile con i finestrini chiusi, poteva costare molto cara ad un cagnolino. Un corriere di Prezzoforte, preoccupato per le condizioni di salute dell'animale, chiuso in un'auto su viale Gramsci, ha chiesto l'intervento dei poliziotti, che giunti tempestivamente sul posto, si sono prodigati per salvarlo.

Hanno prima sfondato i vetri dell'auto (con targa straniera), pensando subito di far bere l'animale, che poteva essere disidratato, dato che in una vettura chiusa le temperature diventano molto più alte dell'esterno e poi lo hanno fatto uscire.  "Che pena quel cane, era dentro l'auto da quasi due ore", denuncia una passante.

VIDEO

L'animale è stato preso in custodia dai poliziotti e sarà dato in affidamento. Il proprietario dell'automobile si è palesato intorno alle 15.00 ed è stato a colloquio con gli agenti di polizia.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Napoli e le isole viste dallo Spazio: la foto mozzafiato

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento