Camorra, controlli in Maremma: arrestato esponente del clan Orlando

Blitz di guardia di finanza e carabinieri

Concorso esterno in associazione per delinquere di stampo mafioso è l'accusa rivolta dalla guardia di finanza di Grosseto, in collaborazione con i carabinieri di Castello di Cisterna, per A. O. L'uomo, arrestato a Marano di Napoli, è accusato di aver fornito un contributo alla conservazione e al rafforzamento del clan Orlando. 

La guardia di finanza di Grosseto ha indagato su alcune attività economiche imprenditoriali sorte nel maremmano da persone di Marano collegate con la criminalità organizzata. Secondo i finanzieri l'arrestato favoriva gli investimenti di illeciti proventi nel settore edile, immobiliare e societario, e consentiva al clan di reimpiegarne i proventi, anche avvalendosi di intestatari fittizi. Sequestrata una ditta.

La guardia di finanza ha posto l'attenzione su ulteriori operazioni finanziarie di investimento e disinvestimento per oltre 2 milioni di euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montesanto, si apre una grossa voragine in via Ventaglieri: sgomberate alcune famiglie

  • Cronaca

    Posillipo, bambino cade dal balcone: ricoverato in gravi condizioni

  • Cronaca

    Ilaria Cucchi a Napoli per l'inaugurazione del murales a lei dedicato

  • Cronaca

    Boom di turisti a San Gregorio Armeno: "Serve una postazione fissa del 118"

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

Torna su
NapoliToday è in caricamento