Camorra, controlli in Maremma: arrestato esponente del clan Orlando

Blitz di guardia di finanza e carabinieri

Concorso esterno in associazione per delinquere di stampo mafioso è l'accusa rivolta dalla guardia di finanza di Grosseto, in collaborazione con i carabinieri di Castello di Cisterna, per A. O. L'uomo, arrestato a Marano di Napoli, è accusato di aver fornito un contributo alla conservazione e al rafforzamento del clan Orlando. 

La guardia di finanza di Grosseto ha indagato su alcune attività economiche imprenditoriali sorte nel maremmano da persone di Marano collegate con la criminalità organizzata. Secondo i finanzieri l'arrestato favoriva gli investimenti di illeciti proventi nel settore edile, immobiliare e societario, e consentiva al clan di reimpiegarne i proventi, anche avvalendosi di intestatari fittizi. Sequestrata una ditta.

La guardia di finanza ha posto l'attenzione su ulteriori operazioni finanziarie di investimento e disinvestimento per oltre 2 milioni di euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Tribunali, pasticciere aggredito alle 6 del mattino: 30 punti di sutura

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli: tutti scarcerati gli ultras condannati

  • Incidenti stradali

    Incidente in scooter: muore a soli 37 anni

  • Chiaia

    Nove ore per spegnere l'incendio a Chiaia: oltre 2mila le utenze in black out

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

Torna su
NapoliToday è in caricamento