Parco Verde di Caivano, blitz della Polizia: smantellata piazza di spaccio

Gli agenti del Commissariato di Afragola hanno prima studiato le mosse del gestore e dei due complici: in un tombino avevano nascosto le dosi di kobret. Il 23enne arrestato ha provato a divincolarsi ma non ci è riuscito

(foto Polizia Afragola)

Nel tristemente noto Parco Verde di Caivano la Polizia di Stato ha arrestato un 23enne. Gli agenti del Commissariato di Polizia di Afragola, nel corso di mirati servizi di osservazione, hanno identificato nel 23enne il gestore di una fiorente “piazza di spaccio” di kobret. Stamane, infatti, intorno alle 09,00, il giovane con due complici riusciti a dileguarsi, prima di iniziare la “vendita” di droga, ha perlustrato i luoghi adiacenti, temendo la presenza della Polizia. Dopo l’azione di bonifica nei pressi della scala A3/3, i tre si sono divisi i compiti: uno è entrato all’interno dell’androne dello stabile, chiudendosi alle spalle il portone, l’altro si è posizionato all’esterno del portone e il 23enne, dopo aver spostato una griglia da un tombino per l’acqua piovana, ubicato nelle vicinanze, prelevava dal suo interno una busta in cellophane, contenente dei cilindretti in plastica al cui interno era custodita la droga.   

Il 23enne, attraverso una finestra posta sul retro dello stabile, consegnava la busta con la droga allo spacciatore che era all’interno dell’androne il quale, a sua volta, attraverso una feritoia posta al portone, attendeva gli ordinativi di droga dal complice rimasto fuori. L’azione a sorpresa dei poliziotti, consentiva di bloccare il 23enne mentre, vanamente, tentava di trovare riparo nella sua abitazione, ubicata poco distante. I due complici riuscivano a dileguarsi e nel tombino ove era stato notato il giovane, è stata recuperata una busta in cellophane, contenente 38 dosi di kobret. Gli agenti hanno arrestato e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale il 23enne napoletano, perché responsabile, in concorso con altre due persone, del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento