Cagliari-Napoli, terrore nel residence che ospita i tifosi azzurri. Ultras sardi tentano l'agguato

Una ventina di ultras cagliaritano hanno tentato di sfondare le vetrate di un residence che ospitava dieci tifosi del Napoli. L'arrivo della Polizia ha evitato il peggio

Circa venti tifosi del Cagliari avrebbero cercato di entrare in contatto con i supporters azzurri in trasferta in Sardegna per Cagliari-Napoli. I fatti sono accaduti nel pomeriggio nei pressi di un residence a Capoterra, vicino Cagliari, che ospitava dieci tifosi del Napoli. L'arrivo della polizia cagliaritana ha evitato il peggio. La notizia è riportata da il Mattino. I tifosi del Cagliari hanno tentato di sfondare le vetrate del residence, senza riuscirci. I venti ultras sardi sono scappati poco prima dell'arrivo dei poliziotti. 

La gara è classificata 'a rischio' per quanto riguarda l'ordine pubblico. Imponente il dispositivo di sicurezza organizzato dal Questore cagliaritano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento