Cadavere carbonizzato a Grumo Nevano, indagini in corso

Filtrano i primi dettagli riguardanti la macabra scoperta di un corpo carbonizzato nel bagagliaio di un'auto data alle fiamme: il rogo risalirebbe ad alcuni giorni fa, e sul posto non ci sono bossoli

Il rogo dell'auto in cui è stato oggi trovato - a Grumo Nevano - un cadavere nel bagagliaio, risalirebbe a qualche giorno fa. L'auto è stata ritrovata in via Cupa San Domenico, dopo la segnalazione di una donna che stava facendo jogging.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rogo, pur avendo realisticamente creato una colonna di fumo visibile anche da molto lontano, non ha fatto sì che arrivassero segnalazioni ai vigili del fuoco. Inoltre, sul posto non sono stati trovati bossoli di proiettili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento