Strage bus Monteforte Irpino: udienza preliminare rinviata al 24 settembre

La decisione è stata presa dal gup dopo le prime formalità svolte in apertura dell'udienza, nell'ex carcere borbonico di Avellino

L'udienza preliminare per l'incidente del bus che il 28 luglio 2013 precipitò dal viadotto Acqualonga della A16 a Monteforte Irpino (Avellino) è stata rinviata al 24 settembre per difetti di notifiche.

La decisione è stata presa dal gup dopo le prime formalità svolte in apertura dell'udienza, nell'ex carcere borbonico di Avellino.

Alcuni momenti di tensione si sono vissuti all'uscita dall'aula, quando diversi parenti delle vittime della strage del bus hanno incrociato Gennaro Lametta, uno dei 15 imputati, proprietario del bus precipitato e fratello dell'autista, morto nell'incidente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento