Bottiglie d'acqua esposte al sole, scatta il sequestro nel napoletano

Le confezioni prive dell'adeguata copertura richiesta per legge. Il titolare del negozio è stato denunciato

Controlli in corso dei carabinieri forestali della stazione di Roccarainola in diversi esercizi commerciali dell'area nolana a caccia di sofisticazioni alimentari e comportamenti scorretti da parte degli esercenti.

A Cicciano sono state sequestrate nelle ultime ore numerose bottiglie di acqua minerale gassata e naturale in cattivo stato di conservazione. I carabinieri hanno scoperto quasi 5000 bottiglie in pet (polietilene tereftalato) esposte ai raggi solari e alle intemperie senza l'adeguata copertura richiesta per legge a protezione dagli agenti atmosferici e dall'inquinamento frutto del transito degli automezzi nell'area di sosta.

Il titolare della rivendita è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento