Botti di Capodanno, c'è già il primo ferito: 14enne in ospedale

Il ragazzino, di Bagnoli, ha raccontato di essere stato investito dallo scoppio di un petardo all'uscita dalla stazione di Agnano: ferito a mani, coscia e occhio, guarirà in due settimane

(botti inesplosi, foto di repertorio)

Il conto alla rovescia è ancora di là da venire ma a Napoli si conta già il primo ferito: un 14enne è di Bagnoli è stato ferito a mano, coscia e occhio da un petardo. Il giovane è stato accompagnato dalla madre in ospedale e ha raccontato di essere stato investito dallo scoppio di un petardo lanciato da ignoti mentre usciva dalla stazione di Agnano della Cumana. Guarirà in 15 giorni secondo quanto si apprende. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento