Sorpreso in strada con uno scatolone pieno di botti illegali: denunciato

La scoperta della Polizia a San Giorgio a Cremano

Gli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno notato in via Galante un uomo che, alla loro vista, si è disfatto di uno scatolone tentando di allontanarsi.

I poliziotti lo hanno bloccato e recuperato lo scatolone contenente 155 "botti" di fabbricazione illegale, per un peso complessivo di 3,3 chilogrammi.

Un 64enne napoletano, con precedenti di polizia, è stato così denunciato per fabbricazione di esplosivi non riconosciuti e sanzionato per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento