Petardi e botti contro un'ambulanza del 118 a Napoli

L'assalto di balordi mentre i sanitari effettuavano un soccorso da codice rosso nella notte

Alcuni petardi e botti sono stati lanciati contro ambulanza del 118 a Napoli. È accaduto nella notte di San Silvestro, durante i festeggiamenti per l'inizio del nuovo anno, e la denuncia proviene dall'associazione 'Nessuno tocchi Ippocrate', che si occupa proprio delle violenze contro gli operatori sanitari. L'ambulanza era nella zona di Pianura, aveva effettuato un intervento di soccorso in codice rosso lì. Secondo la ricostruzione dell'associazione, fatta sulla loro pagina facebook, mentre l’equipaggio usciva da casa del paziente veniva “aggredito” con petardi e botte di altro genere e si rifugiava subito nel mezzo di soccorso.

I balordi hanno scagliato due petardi anche sul tetto dell’ambulanza. Per fortuna nessuno degli operatori è rimasto colpito. "Auguri a tutti anche a chi cerca di ostacolare il nostro lavoro, ricordate che essere in giro in ambulanza significa che c’è qualcuno in pericolo di vita che ha bisogno di noi e non è carino ostacolargli la corsa in ospedale. L’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate chiude la statistica del 2018 con 82 aggressioni denunciate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

Torna su
NapoliToday è in caricamento