Botte a transessuale con un bastone chiodato di 90 centimetri

Ferita anche la compagna del 29enne

Un 39enne di Giugliano in Campania, già noto alle forze dell'ordine, è ritenuto responsabile di atti persecutori e di lesioni personali aggravate ai danni dei vicini di casa: una transessuale 29enne e la compagna 58enne.

I militari operanti sono intervenuti d’urgenza in seguito ad una richiesta di aiuto al 112 e hanno bloccato l’uomo mentre in evidente stato di agitazione brandiva un bastone di legno di 90 cm.

Il 29enne è stato ferito con tre chiodi arrugginiti. Da due mesi il trans e la compagna venivano investiti da comportamenti persecutori: insulti, minacce verbali e sui social, dispetti vari. All’ospedale Santa maria delle Grazie di Pozzuoli i medici hanno riscontrato al 29enne una contusione e taglio al dorso e alla mano sinistra guaribile in 10 giorni, all’aggressore alcune contusioni guaribili in 3 giorni e alla moglie traumi a della mano sinistra guaribili in 4 giorni. Il bastone è stato sequestrato. l’arrestato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento