Borsa schermata per rubare videogiochi: coppia in manette

Due coniugi avevano inserito una lastra d'alluminio all'interno della borsa per evitare i sensori dell'anti-taccheggio dell'Auchan di Giugliano

Avevano escogitato un metodo “ingegnoso” per rubare merce senza essere beccati dal sistema anti-taccheggio. Stavolta però gli andata male visto che ad aspettarli nel centro commerciale c'erano i carabinieri. Arrestata una coppia di coniugi a Giugliano in Campania con l'accusa di furto aggravato. Un 58enne ed una 44enne sono stati arrestati dai militari della stazione locale all'interno del centro commerciale “Auchan”. I due avevano appena rubato tre giochi per consolle del valore complessivo di 200 euro.

Per farlo avevano inserito all'interno di una borsa una sottile lamina di alluminio che permetteva loro di schermarne il contenuto dai sensori dell'anti-taccheggio. I responsabili della sicurezza si sono però accorti di tutto ed hanno chiamato i carabinieri che li hanno potuti così arrestare in flagranza di reato. Appena hanno varcato le casse senza pagare sono stati fermati dai militari che li hanno perquisiti ed hanno scoperto il metodo grazie al quale erano riusciti a portare fuori la merce senza far scattare l'allarme. I due sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo mentre la refurtiva è stata restituita al negozio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento