"Cancellate i luoghi comuni": storia di un nonno e di una borsa ritrovata nel rione Sanità

L'uomo racconta i fatti: "Mio figlio stava sistemando mio nipote sul sedile posteriore e ha lasciato la borsa con pc ed effetti personali a terra, dimenticandola lì. Il giorno dopo ho chiesto in pizzeria e l'ho riavuta, con grande meraviglia"

(Rione Sanità)

"Abito da sei mesi nel rione Sanità": comincia così la lettera di ringraziamenti che un padre ha voluto scrivere e indirizzare ai titolari della pizzeria "Concettina ai Tre Santi-Oliva", nel rione Sanità. I fatti sono narrati dall'uomo: "Due settimane fa mio figlio stava sistemando il piccolo, mio nipote, sul sedile posteriore dell'auto. Ha appoggiato per qualche momento la borsa a terra, con i suoi effetti personali e un computer. Dimenticando la borsa, è salito in macchina ed è ripartito". 

PERDE IL PORTAFOGLI NEL CENTRO COMMERCIALE: "RESTITUITEMI I RICORDI"
 

Pensando di aver ormai il prezioso contenuto del bagaglio, il padre di famiglia si è recato il giorno dopo nella pizzeria Concettina ai Tre Santi, nei pressi del luogo dove suo figlio aveva lasciato la borsa. "Con grande meraviglia", racconta l'uomo, "mi è stato riconsegnato tutto. Non mancava niente. Questo per far capire quanto i luoghi comuni siano difficili da cancellare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento