Boom di visite al pronto soccorso. Medico chiama i carabinieri

In sei ore ci sono stati 71 accessi al pronto soccorso dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Avviata un'inchiesta interna

Un numero di accessi al pronto soccorso superiore alla media ed un medico ha allertato i carabinieri. È avvenuto domenica pomeriggio all’ospedale San Leonardo dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Il direttore generale Antonietta Costantini e il direttore sanitario Luigi Caterino hanno avviato un’indagine interna per «fare chiarezza, anche perché non sono ancora noti i motivi che hanno spinto uno dei medici a richiedere l'intervento dei carabinieri, piuttosto che chiamare il personale reperibile ed allertare l'unità di crisi aziendale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In sei ore (durante il turno di lavoro tra le 14 e le 20) sono state 71 le persone che si sono recate al pronto soccorso. Un accesso che è stato definito “anomalo” dai direttori generali «oltre che dal punto di vista numerico, anche in considerazione che dei 71 pazienti arrivati al pronto soccorso (di cui la quasi totalità con mezzi propri, tranne quattro che hanno usufruito del servizio 118) solo cinque sono stati ricoverati per ulteriori accertamenti, mentre gli altri sono stati dimessi in quanto non evidenziavano particolari problemi». Dall’ospedale precisano che, nonostante l’afflusso e le difficoltà, il personale presente ha fornito la dovuta assistenza ai pazienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento