Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amianto e copertoni davanti alle case: bonifica a Ponticelli

 

E' stata necessaria l'ennesima bonifica per ripulire dai rifiuti speciali via Carlo Miranda, a Ponticelli, periferia orientale di Napoli. La strada, isolata soprattutto nelle ore serali, è uno dei luoghi preferiti delle zona per chi sversa illecitamente rifiuti. Amianto, guaine di coperture, copertoni, materiale di risulta edile sono stati trovati dal personale dell'Asia, intervenuto insieme agli agenti della polizia municipale. 

Tonnellate di rifiuti tossici sono stati rinvenuti anche nel vicino cantiere, oggi sequestrato, dove nel 2005 trovò la morte il 14enne Francesco Paolillo, cadendo dallo scheletro di un palazzo in costruzione per salvare la vita a un amico. Gli addetti che hanno bonificato l'area hanno svuotato anche i cassonetti tradizionali, trovando al loro interno amianto in evidente stato di degrado e, quindi, pericolo per la popolazione che abita in via Carlo Miranda. Da anni, i cittadini chiedono l'installazione di telecamere di videosorveglianza per scoraggiare chi sversa abusivamente rifiuti. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento