Bomba fa saltare 5 telecamere di videosorveglianza: “Davano fastidio a qualcuno”

L'episodio è avvenuto a Volla, tra via Petrarca e via Ponti Rossi. Il comandante dei vigili ha fatto richiesta di fondi per l'immediato ripristino

L'esplosione di un ordigno rudimentale, nei giorni scorsi, ha causato il danneggiamento di cinque telecamere della videosorveglianza urbana posizionate tra via Petrarca e via Rossi, a Volla.

A renderlo noto è la polizia municipale della cittadina della provincia partenopea. Il comandante dei vigili, Giuseppe Formisano, lamenta il fatto sottolineando che “a qualcuno le telecamere sul territorio danno fastidio”.

È già stato allertato il commissario straordinario Nigro, ed è stata fatta richiesta dei fondi per il ripristino dell'apparecchiatura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutto le telecamere installate a Volla sono 32, alcune delle quali non fisse. Poggiano su fibre ottiche di proprietà dell'ente ma acquistate con fondi regionali ed europei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento