Bomba fa saltare 5 telecamere di videosorveglianza: “Davano fastidio a qualcuno”

L'episodio è avvenuto a Volla, tra via Petrarca e via Ponti Rossi. Il comandante dei vigili ha fatto richiesta di fondi per l'immediato ripristino

L'esplosione di un ordigno rudimentale, nei giorni scorsi, ha causato il danneggiamento di cinque telecamere della videosorveglianza urbana posizionate tra via Petrarca e via Rossi, a Volla.

A renderlo noto è la polizia municipale della cittadina della provincia partenopea. Il comandante dei vigili, Giuseppe Formisano, lamenta il fatto sottolineando che “a qualcuno le telecamere sul territorio danno fastidio”.

È già stato allertato il commissario straordinario Nigro, ed è stata fatta richiesta dei fondi per il ripristino dell'apparecchiatura.

In tutto le telecamere installate a Volla sono 32, alcune delle quali non fisse. Poggiano su fibre ottiche di proprietà dell'ente ma acquistate con fondi regionali ed europei.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento