Camposano, bomba carta contro l'abitazione di un giornalista campano

Vittima dell'atto intimidatorio Pasquale Napolitano, che ha raccontato l'accaduto su Facebook

L'intervento dei carabinieri (Foto Napolitano)

Grave atto intimidatorio a Camposano contro l'abitazione di Pasquale Napolitano, giornalista di una testata giornalistica napoletana online.

A raccontare l'accaduto su facebook è proprio il giornalista di Retenews24: "Ieri notte e'stato lanciato un ordigno contro il cancello della mia abitazione a Camposano. Il mio primo pensiero è stato per mia madre, da sola in casa con mia zia. Per fortuna, a parte lo spavento, non ci sono state gravi conseguenze. Provo tanta rabbia perché c'è chi pensa di poter con la violenza, le minacce e le intimidazioni, impedirmi di raccontare la verità e denunciare le zone d'ombra. Ciò non accadrà mai. Un grazie ai carabinieri che hanno raccolto la mia denuncia e che sono certo individueranno il prima possibile gli autori della intimidazione. E poi un abbraccio agli amici Florestano, Carmine e Umberto che anche in questa occasione non hanno fatto mancare la loro presenza", ha precisato Napolitano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Sassuolo-Napoli 2-2: gli azzurri sciupano una grande occasione

    • Cronaca

      Lite tra giovanissimi nella zona dei Baretti: un ferito ed un arresto

    • Cronaca

      Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • Incidenti stradali

      Portici, ragazzina investita da un'auto pirata

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

    • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Smantellato il clan Orlando: erano gli eredi di Polverino e Nuvoletta

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Cade e batte la testa nel Santuario di Pompei: grave ultraottantenne

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento