Coronavirus, cala ancora il numero giornaliero di contagi in Campania

132 nuovi casi di positività su 1605 test effettuati: il bollettino di sabato 4 aprile

(foto Ansa)

Scende ancora il numero giornaliero di contagi in Campania. L'Unità di Crisi Regionale comunica, infatti, che sono pervenuti i seguenti dati per sabato 4 aprile:

- Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 569 tamponi di cui 52 positivi;
- Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 184 tamponi di cui 14 positivi;
- Ospedale Sant'Anna di Caserta: sono stati esaminati 73 tamponi di cui 3 positivi;
- ASL di Caserta presidi di Aversa e Marcianise: sono stati esaminati 119 tamponi di cui 21 positivi;
- Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 136 tamponi di cui 5 positivi;
- Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 26 tamponi di cui 17 positivi;
- Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 72 tamponi di cui 11 positivi;
- Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 396 tamponi di cui 9 positivi;
- Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 29 tamponi di cui nessuno positivo;
- Ospedale di Eboli: è stato esaminato 1 tampone risultato negativo.

Sono quindi 132 i positivi al Coronavirus del 4 aprile, su un totale di 1605 test effettuati. 

Il numero totale dei positivi in Campania sale così a 2960, su un totale di 23.139 tamponi analizzati.

boll-reg-4-apr-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Luca ribadisce: "Prima arma per fermare contagi è stare a casa"

"L’iniziativa dell’Asl Napoli 2 Nord 'Casello Tampone' è un modo rapido, sicuro ed efficiente per effettuare i controlli. Grazie a tutti gli operatori impegnati per il grande lavoro che stanno facendo. Ricordiamo sempre che la prima arma per fermare i contagi è stare a casa e mantenere la distanza sociale". Così il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca su Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento