Assedio ai Vastarella, blitz della polizia al Rione Sanità

Impegnati 200 agenti di polizia nell'esecuzione di 18 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Dalle indagini sono emersi i "metodi" usati dal sodalizio criminale per imporsi nel quartiere

Nel rione Sanità almeno duecento poliziotti hanno partecipato, alle prime luci dell'alba, ad un importante blitz volto all'esecuzione di 18 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei riguardi di persone ritenute legate al clan Vastarella.

Le accuse sono, a vario titolo, associazione a delinquere di stampo mafioso, ricettazione, tentata estorsione, detenzione e porto illegale di arma, minacce.

L'ultimo blitz al Rione Sanità

Le ordinanze, eseguite dagli uomini della squadra mobile e del commissariato S. Carlo Arena di Napoli, oltre a quelli del reparto prevenzione crimine e dell'ufficio prevenzione generale, sono state richieste dalla Dda di Napoli.

Dalle indagini della squadra mobile è emersa la leadership del clan nel quartiere, ottenuta con l'uso della forza e costringendo i rivali ad abbandonare le proprie abitazioni e trasferirsi altrove. I Vastarella secondo gli inquirenti, inoltre, sarebbero gli esecutori di diverse stese.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

  • Bambino investito da un'auto: è grave

  • Divieto di circolazione a Napoli per 5 ore: firmata l'ordinanza per il 13 giugno

  • Professore morto suicida, la lettera di una sua ex alunna

Torna su
NapoliToday è in caricamento