Nuovo blitz dei Carabinieri al Rione Traiano: sequestrate armi e droga

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Bagnoli e del reggimento Campania hanno effettuato l'ennesimo blitz per reprimere i tentativi di riattivare le 'piazze di spaccio'. Arrestate tre persone

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Bagnoli e del reggimento Campania hanno effettuato l’ennesimo blitz al Rione Traiano, reprimendo i tentativi di riattivare le “piazze di spaccio”.

Per la settima volta sono stati ripristinati i sigilli a 6 “bunker” tra via Tertulliano e via Romolo e Remo, locali che erano stati sottoposti a sequestro perché usati come basi di spaccio nel corso dell’operazione che aveva portato a quasi 100 arresti.

Smontati e sequestrati 2 sistemi di videosorveglianza e cancellate di ferro: ancora una volta erano stati installati abusivamente a protezione dei “bunker” e denunciati 17 pregiudicati ritenuti responsabili di spaccio di droga e violazione di sigilli.

IL BLITZ DEI CARABINIERI - VIDEO

Denunciate due vedette che all’arrivo dei carabinieri avevano cominciato a urlare “Mario”, la parola convenzionale per avvisare i complici della presenza delle forze dell'ordine.

Rinvenute e sequestrate, nascoste in zone condominiali dei complessi di edilizia popolare, una pistola mitragliatrice skorpion, 3 pistole semiautomatiche con il colpo in canna e un revolver, tutte cariche e pronte all’uso. Sequestrate anche 36 cartucce di vario calibro, 150 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre gli arrestati in flagranza, tutti della zona e già noti alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento