Blitz in corso al campo rom: area blindata

Le operazioni vengono coordinate dall'alto con l'utilizzo di un elicottero

È attualmente in corso un blitz dei carabinieri della compagnia di Giugliano nel campo rom della zona Asi. I militari hanno letteralmente blindato la zona e le operazioni sono tenute sotto controllo anche dall'alto attraverso l'utilizzo di un elicottero. I carabinieri stanno perquisendo le abitazioni improvvisate del campo anche se non è ancora noto l'obiettivo dell'operazione. Sono impiegate diverse unità di militari per passare al setaccio l'intera zona.

La situazione 

Probabilmente sono alla ricerca di attività illegali di cui il campo potrebbe essere la base operativa. I carabinieri sono impegnati già da diverso tempo all'interno dell'area e sarà necessario ancora attendere per conoscere gli esiti dell'operazioni. Al momento non si hanno notizie di arresti. L'area è da tempo occupata da insediamenti di cittadini rom che negli anni si sono spostati in vari punti della zona industriale cittadina. Seguiranno aggiornamenti sul caso nelle prossime ore. La notizia è stata data dal sito Teleclubitalia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pasquetta nel segno dell'inciviltà: ancora rifiuti sul Vesuvio

  • Incidenti stradali

    Scontro frontale tra due auto: tre feriti finiscono in ospedale

  • Notizie SSC Napoli

    Il Napoli spreca e perde in casa con l'Atalanta. Ancelotti: “Potevamo fare di più”

  • Cronaca

    Maltempo, il vento forte provoca danni

I più letti della settimana

  • Caterina Balivo posta una foto sul lungomare: insulti ai napoletani

  • Successo per Made in Sud: prolungato per altre tre puntate

  • "Potrei assumere subito 25 persone, ma non le trovo": l'appello dell'imprenditore napoletano

  • Allerta Meteo, parchi chiusi a Napoli nel giorno di Pasquetta

  • Napoli-Arsenal, dove vedere la partita: non ci sarà diretta in chiaro

  • Tragico schianto, muore una giovane ragazza napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento